Top10 sbarca nel mondo degli sport virtuali con la nuova categoria dedicata alle scommesse eSports. Ovviamente anche noi vogliamo approfondire il fenomeno delle competizioni di videogiochi a livello professionistico che nell’ultimo decennio è letteralmente scoppiato fino a ricevere l’interesse del Comitato Olimpico Internazionale. Ovviamente anche  il betting si è tuffato in questo mondo inserendo in palinsesto le scommesse eSports e proprio su quest’ultimo aspetto ci vogliamo soffermare con la nostra guida in cui proveremo a spiegarvi questo fenomeno.

Tra gli operatori che contemplano nel loro palinsesto le quote Esports vogliamo ricordarvi Snai, Betway, Eurobet, Sisal e 888. Abbiamo scelto questi cinque bookmaker perché sono quelli che offrono una grande varietà di mercati ed hanno le scommesse esport più competitive. Di seguito i bookmaker con bonus scommesse eSports:

BookmakerBonusVisita Sito
15 € senza deposito**VISITA SITO
Fino a 305€* VISITA SITO
Fino a 210€ *VISITA SITO
Fino a 100€*VISITA SITO
Fino a 250*VISITA SITO
Fino a 225€*VISITA SITO

Quali sono i tornei con le scommesse eSports?

Districarsi nel mondo degli sport virtuali non è affatto semplice. Figuriamoci in quello dedicato alle scommesse eSports: in questa nostra disamina vogliamo soffermarci sui videogiochi ed i tornei più diffusi al mondo ovvero League of Legends  e Dota 2.

Il primo conosciuto con l’acronimo LOL è un videogioco genere MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) prodotto dalla Riot Games, è senza dubbio lo sport virtuale più popolare: si può giocare 1 vs. 1, 3 vs. 3 o 5 vs. 5. Lo scopo è distruggere il Nexus, la base nemica. La Riot Games organizza diverse competizioni regionali che confluiscono nell’annuale World Championship, una competizione presente ormai in tutti i bookmaker che offrono le scommesse eSports. 

Dota 2 o per meglio dire Defence of the Ancient condivide con LOL lo scettro di gioco virtuale più celebre. Anche questo è genere MOBA, è sviluppato dalla casa Valve. Ambientato in un mondo antico e fantastico ci sono due squadre (5 vs. 5) che hanno come scopo finale la conquista della fortezza degli avversari. Questo videogioco presenta diversi eventi che durano da pochi giorni a circa un mese, e si attivano in determinati periodi dell’anno. Questa temporalità ha permesso ai bookmaker di creare la sezione ad hoc sulle scommesse eSports Dota 2.

Quali sono le quote eSports più popolari? 

Dimenticatevi in molti casi le lavagne tradizionali. Nelle scommesse eSports ci sono mercati particolari che cambiano di gioco in gioco. Di seguito proviamo ad illustrarvi quali sono le quote eSports principali:

  • vincente incontro eSports: è il mercato che più si avvicina agli sport tradizionali. In questo caso bisogna puntare sul team che completerà l’obiettivo finale del gioco. Per esempio su LOL l’obiettivo è distruggere il Nexus dell’avversario.
  • First Blood: questa è una delle quote eSports peculiari di alcuni videogiochi. In questo caso bisogna puntare su chi farà la prima uccisione, oppure raggiungerà un numero stabilito di uccisioni.
  • Vincente Mappa: si tratta di un mercato relativo alle scommesse eSports LOL. Leage of Legends infatti si compne in 3 fasi, ognuna ambientata in una mappa diversa. In questo caso bisogna scegliere quale team vincerà nella mappa scelta. 
  • Vincente torneo eSports: non mancano anche le quote eSports antepost, queste sono le più classiche e la logica è identica a quelle degli sport tradizionali.

 

Non è stato trovato ciò che cercavi . Forse una ricerca potrebbe esserti di aiuto.