Quote Vincente NBA 2023: Golden State vuole il bis

A caccia della conferma Golden State Warriors nelle quote vincente NBA 2023 che al momento vedono favoriti i Boston Celtics e i Milwaukee Bucks per la vittoria dell’Anello. Attenzione però ad altre franchigie come i Clippers, i Suns o i Sixers, insieme alla sorpresa di inizio stagione gli Utah Jazz! Intanto nella tabella qui sotto un confronto sulle quote vincente NBA 2023 sulle due favorite per i bookmakers.

Quote NBA 2023 Celtics vs Bucks
Bookmaker Celtics Bucks INFO
5.5🔝 6.5🔝 VISITA
5 6 VISITA
5 6 VISITA
5.5🔝 6.5🔝 VISITA
5.5🔝 6.5🔝 VISITA
5.4 6 VISITA
5.5🔝 6 VISITA
5.25 6 VISITA
5.5🔝 6 VISITA
5 6 VISITA

*Tutte le quote vincente Nba 2023 sono soggette a variazioni, per verificarle aggiornate visitare il sito. 

Quote vincente NBA 2023: i Celtics puntano in alto!

In questo paragrafo analizziamo e confrontiamo le quote vincente NBA 2023. Basandoci sulle lavagne dei boomaker sono le 3 grandi favorite, ovvero i Celtics, i Warriors e i Bucks  trascinati dal solito Antetokounmpo! I Lakers, invece, appaiono staccati dopo un inizio di stagione da horror che li vede penultimi ad Ovest. Bene, invece, gli Utah Jazz che hanno il 4° posto sempre ad Ovest, mentre ad Est ad arrancare sono i Brooklyn Nets di Durant che hanno dovuto anche cambiare head coach! Di seguito ecco le quote vincente NBA 2023:

Quote vincente NBA 2023: chi vincerà l’Anello?
Favorite
Celtics 5.5
5 5
Bucks 6.5 6 6
Warriors 7.5 7.5 7
Clippers 10 7.5 8
Suns 10 9 8.5
Nets 15
16 15
76ers 18 16 19
Cavaliers 20
20 21
Grizzlies 20 20 19
Mavericks 20 20 19
Nuggets 20 20 19
INFO VAI > VAI > VAI >

*Tutte le quote vincente Nba 2023 sono soggette a variazioni, per verificarle aggiornate visitare il sito. 

Vincente NBA Conference: le quote aggiornate

Prima delle Finals, bisogna vincere la propria Conference di appartenenza: è questo il primo obiettivo per tutte le franchigie. Dunque, le quote vincente NBA Conference sono molto interessanti perché fanno capire quali sono poi le squadre che possono ambire alle Finals del prossimo anno! Ad Ovest ci sono ovviamente i campioni in carica di Golden State come favoriti insieme ai LA Clippers e i Phoenix Suns, mentre ad Est i Boston Celtics stanno dominando tallonati solo dai Milwaukee Bucks, le due franchigie favorite anche per essere le prossime vincenti NBA! Ecco qui sotto un primo confronto sulle quote vincente Western Conference NBA:

Quote Conference NBA 2023: le quote vincente Western
Favorite
Warriors 4.5 4 4
Clippers 4.5 4 4.25
Suns 4.5 5 4.75
Nuggets 8.5 9 9
Mavericks 8.5 9 9
Grizzlies 10 9 9
INFO VAI > VAI > VAI >

*Tutte le quote vincente NBA 2023 sono soggette a variazioni, per verificarle aggiornate visitare il sito.

Pronti a volare anche ad Est per le altre quote vincente NBA Conference? Sembra essere un duello tra Bucks e Celtics, ma attenzione anche alle altre sorprese che possono esserci in questa Conference, come si vede dal confronto sulle quote vincente Eastern Conference NBA:

Vincente NBA Eastern Conference: le quote 
Favorite
Celtics 3 3 3
Bucks 3.25 3.5 3.5
Nets 7.5 6.5 6.5
Sixers 8.5 9 9
Heat 10 13 13
Cavs 10 11 11
INFO VAI > VAI > VAI >

*Tutte le quote vincente NBA 2023 sono soggette a variazioni, per verificarle aggiornate visitare il sito. 

Quote Vincente MVP NBA 2023: chi sarà il miglior giocatore?

Non solo vincente NBA: qui anche tutto ciò che riguarda il prossimo MVP della regular season. Ci sarà ancora Nikola Jokic ad alzare questo premio oppure sarà scalzato? La concorrenza è folta per togliere il titolo al lungo dei Nuggets: il 27enne serbo va alla ricerca del terzo titolo di fila che è riuscito soltanto a Larry Bird negli anni ’80! Sono tanti, però, i fenomeni NBA che possono riuscirci, come si vede dalle quote MVP NBA 2023: da Doncic a Embiid passando per Antetokounmpo, Tatum e Morant! Nella tabella qui sotto è pronto un confronto aggiornato sulle quote MVP NBA 2023 della regular season dove si vede che Jokic è tutt’altro che favorito:

Quote MVP NBA 2023: ci sarà ancora Jokic?
Favorite
Doncic 3.5 3.7 3.65
Antetokounmpo 3.5 3.7 3.65
Tatum 4 4.5 4.5
Curry 10 10 9.5
Embiid 12 12 10
Morant 15 19 21
Durant 15 19 22
Jokic 20 26 28
Mitchell 25 19 19
James 66 101 251
INFO VAI > VAI > VAI >

*Tutte le quote vincente MVP NBA 2023 sono soggette a variazioni, per verificarle aggiornate visitare il sito. 

Quote Rookie NBA vincente

A proposito di giocatori, non può mancare un focus sulle quote Rookie NBA dell’anno. Chi sarà il miglior giocatore esordiente quest’anno? Dopo Scott Barnes dei Toronto Raptors, quarta scelta al Draft del 2021, ci si aspetta un altro esordio coi fiocchi in NBA! Il favorito secondo tutti i bookies è l’italo americano Paolo Banchero in forza agli Orlando Magic che dall’alto dei suoi 2.09 ha già sorpreso tutti diventando la prima scelta assoluta al Draft, primo italiano dopo Andrea Bargnani! Non c’è solo lui, però, nelle quote vincente Rookie NBA: andiamole a vedere tutte qui di seguito!

Quote vincente Rookie NBA 2023
Favorite
Banchero 1.25
1.18 1.25
Mathurin 4.5 4 4.5
Ivey 13 21 19
Murray 25 28 81
Sharpe 75 76 126
Smith 65 126 251
INFO VAI > VAI > VAI >

*Tutte le quote vincente Rookie NBA 2023 sono soggette a variazioni, per verificarle aggiornate visitare il sito. 

Vincente NBA 2023: chi scalzerà i Golden State Warriors?

Negli ultimi 17 stagioni sono state ben 8 le franchigie che hanno iscritto il loro nome nell’albo d’oro NBA. A chi toccherà nel 2023? Come detto al momento sono varie le squadre accreditate per la vittoria, con Golden State che vuole il back-to-back immediato:

  • 2004/2005: San Antonio
  • 2005/2006: Dallas Mavericks
  • 2006/2007: San Antonio 
  • 2007/08: LA Lakers
  • 2008/09: LA Lakers
  • 2009/10: LA Lakers
  • 2010/11: Dallas Mavericks
  • 2011/12: Miami Heat
  • 2012/13: Miami Heat
  • 2013/14: San Antonio Spurs
  • 2014/15: Golden State Warriors
  • 2015/16: Cleveland Cavaliers
  • 2016/17: Golden State Warriors
  • 2017/18: Golden State Warriors
  • 2018/19: Toronto Raptors
  • 2019/20: Los Angeles Lakers
  • 2020/21: Milwaukee Bucks
  • 2021/22: Golden State Warriors

Esports scommesse NBA: cos’è NBA 2K e come funziona

Nba Esports come lo ha definito Adam Silver, il deus ex machina della palla a spicchi statunitense, è “il quarto campionato” della Lega di pallacanestro più importante del mondo. Una dichiarazione che ha di fatto inserito Nba Esports nella stessa famiglia di NBA, WNBA e G-League. Ma come è nato il matrimonio tra eSports ed Nba? Tutto merito del già citato Adam Silver che ha vestito i panni del cerimoniere, intuendo le potenzialità dei videogiochi a livello competitivo. Una svolta voluta per far spiccare il volo alla sue Lega. 

Ma come funziona Esports Nba? Nel 2018 c’è stato un draft in cui sono stati selezionati 102 giocatori dalle 17 franchigie che hanno inaugurato la Lega. Curiosità, la prima scelta assoluta è stata Artreyo “Dimez” Boyd, nativo di Cleveland, città che ha avuto la fortuna di avere nelle fila dei Cavs un altro numero 1 al draft che ha cambiato questo sport. Ogni player ha scelto tra personaggi con attributi prestabiliti, denominati “archetipi”:

  • sharpshooting playmaker (playmaker cecchino)
  • slashing playmaker (playmaker penetrante)
  • sharpshooter (cecchino puro)
  • slashing shot creator (creatore di tiri penetrante)
  • pure rim protector (protettore del canestro)
  • stretch five (centro polivalente)
  • athletic finisher rebounder (finalizzatore atletico rimbalzista)

Come nella NBA anche nella versione eSports c’è una stagione regolare ed i playoff. Ogni franchigia ha a disposizione 6 player, seguiti da un coach e da un team di supporto. Ogni match è seguito grazie alle piattaforme youtube e twitch. Il primo anno il titolo a sorpresa è andato alla franchigia dei Knicks, regalando una gioia, seppur virtuale ai tifosi della storica squadra di New York, mentre nel 2019 a vincere sono stati i Twolves Gaming, diretta emanazione virtuale della franchigia del Minnesota. La stagione 2020 è stata posticipata a causa del Covid-19 ma per intrattenere la fetta di pubblico la lega ha pensato di far sfidare Lebron e compagni. 

Condividi sui social: