Quote Game of Thrones: chi conquisterà il Trono?

Le agenzie di scommesse alla vigilia dell’ottava stagione della serie culto Game of Thrones, creata da David Benioff e D.B. Weiss sulla base dei romanzi di George Martin avevano aperto i mercati sulle quote Game of Thrones. La domanda era: sull’ambito e bramato Trono di Spade alla fine dell’ottava stagione di Game of Thrones? Ad Approdo del Re imperversano lotta ed intrighi di potere tra i vari protagonisti della saga come Daenerys Targaryen o Cersei Lannister, attualmente la reggente del Trono. 

Quote trono di Spade: Jon Snow o Daenerys Targaryen favoriti

Prima di andare a vedere le quote Trono di Spade dobbiamo fare il punto della situazione a Westeros, il continente occidentale. È mio dovere avvertirvi che se non avete visto i primi 3 episodi dell’ottava stagione da qui in avanti troverete degli SPOILER.
Il Re della Notte è stato sconfitto! Durante l’epica battaglia di Grande Inverno nell’episodio denominato ‘la lunga notte’ alla fine l’esercito di Daenerys e Jon ha prevalso sulle tenebre ed i non-morti. Il Night King ad un passo dall’affrontare Bran è stato ucciso dalla giovane Arya Stark che lo pugnala, nel momento in cui stavano per conquistare la fortezza degli Stark, con la sua daga in acciaio di Valyria. Di conseguenza, tutto l’esercito degli Estranei cade polverizzato a terra. La battaglia è stata cruenta e non sono mancate le morti eccellenti come quelle di Jorah Mormont e Theon Greyjoy. Muore anche la sacerdotessa Melisandre, apparsa ad inizio episodio e fondamentale in alcuni momenti come quando ricorda ad Arya qual è il suo vero destino (‘chiuderai molti occhi, anche di colore blu!‘, ndr). La sacerdotessa però non muore nella battaglia, il suo è quasi un suicidio visto che al termine della puntata dopo aver lasciato le mura di Grande Inverno getta la sua magica collana con il rubino, si accascia e muore. Melisandre, ad inizio stagione messa in lavagna nelle quote Trono di Spade, dunque è fuori dai giochi mentre sicuramente guadagna visibilità Arya, la giustiziera del Re della Notte.

Degli altri protagonisti, si salvano miracolosamente, invece, Sansa, Tyrion, Jaime, Brienne, Podrick, Gendry, Tormund, Verme Grigio, Missandei, Davos e Sam. Al termine della cruenta battaglia resta favorito secondo le quote Trono di Spade Snai Jon Snow, nonostante abbia riconosciuto l’amata Daenarys come sua Regina al termine della settima stagione. A contendergli la corona secondo l’agenzia di scommesse italiane il ‘fratellastro’ Bran messo in lavagna @5 che, secondo alcune teorie, rappresenta la nemesi del Re della Notte, ovvero il Dio della Luce. Nella lavagna è dietro, invece, Daenerys Targaryen, interpretata dalla bellissima Emile Clarke. Alla madre dei draghi poco importa se Jon sia suo nipote, vuole a tutti i costi regnare sui Sette Regni. 

Per la casata Lannister poche chance di rimanere sull’ambito Trono di Approdo del Re. L’attuale reggente Cersei Lannister.  Potrebbe rientrare nella voce ‘altro’ però il figlio che aspetta da suo fratello Jaime. Nelle quote Trono di Spade c’è anche Tyrion Lannister, attuale Primo Cavaliere di Daenerys, ma difficilmente lo vedremo regnare sui Sette Regni. Infine, menzione speciale anche per Brienne che alla fine della seconda puntata dell’ottava stagione è stata nominata Cavaliere da Jaime con il quale ha una mezza tresca amorosa. 

Condividi sui social:
Andrea Alampi

Sport, cinema, musica e scrittura le mie passioni principali. In Top10scommesse ho la possibilità di declinarle da un punto di vista intrigante e redditizio, quello delle scommesse.