Quote vincente Super Bowl 2020: Kansas favoriti sui 49ers per l’edizione numero 54

Riflettori puntati sulle quote vincente Super Bowl 2020 in vista della finalissima, numero LIV della storia della NFL, Kansas City Chiefs-San Franchisco 49ers, in programma nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 febbraio 2020, kick-off alle 00:30, all’Hard Rock Stadium di Miami.
Dunque, i Kansas City, vincitori della American Football Conference (AFC), torneranno a giocarsi il titolo dopo esattamente 50 anni dall’ultima volta, con la possibilità di vincerlo visto che in base alle lavagne dei bookies è il team favorito per il super bowl 2020. San Francisco, invece, giocherà la sua settima finale e proverà a conquistare il suo sesto titolo, l’ultimo ottenuto nel 1995 quando sempre a Miami, al Joe Robbie Stadium, si imposero 49-26 ai San Diego Chargers. 

 

Manca ormai poco all’evento mediatico-sportivo statunitense dell’anno ma sono già tantissime le scommesse football americano sulle quote vincente Super Bowl 2020. L’edizione numero 54 della finale di NFL è prevista per domenica 2 febbraio 2020 all’Hard Rock Stadium di Miami. Prima di tuffarci sul mondo delle scommesse superbowl vogliamo ricordarvi che quella attuale è la 100esima edizione della NFL: sono previste celebrazioni speciali, protagoniste dell’atteso Half-time show saranno Jennifer Lopez e Shakira

Prima di proseguire con il nostro focus sulle quote vincente super bowl 2020 vi vogliamo ricordare che il Super Bowl LIV, con in campo San Francisco 49ers e Kansas City Chiefs, sarà trasmesso in diretta streaming su DAZN a partire dalle ore 00:30 di lunedì 3 febbraio.

VEDI IL SUPERBOWL su DAZN

Quote vincente Superbowl 2020: favoriti i Kansas City 

Il pazzo finale di stagione ha letteralmente stravolto le quote vincente Superbowl 2020. Ai nastri di partenza c’era una favorita principale, ovvero i campioni in cari dei New England Patriots, che si sono aggiudicati l’edizione numero 53 con la vittoria nella finalissima sui Los Angeles Rams con il punteggio di 13-3. I Pats di Brady però non potranno difendere il titolo nel Superbowl di Miami perché sono stati eliminati a sorpresa nel wild-card weekend dai  Tennessee Titans in casa per 20-13. Proprio i Titans sono stati la rivelazione di questi playoff visto che hanno eliminato anche Baltimore prima di perdere la finale di Conference contro i Chiefs guidati da un super Patrick Mahomes. La franchigia del Missouri torna, dunque, a giocare il Super Bowl dal gennaio 1970, quando si imposero sui Minnesota Vikings. Ci arrivano da team favorito nel super bowl 2020.

A provare a strappare la vittoria ai Chief ci sarà la franchigia iconica della lega, i San Francisco 49ers, che è riuscita a rimanere nelle lavagne dedicate alle quote vincente supebowl 2020 grazie alle vittorie prima sui Minnesota Viking per 27-10 e poi per 37-20 sui Green Bay Packers nella finale.  

Dunque, Kansas City Chiefs ed i San Francisco 49ers si contendono il cinquantaquattresimo Super Bowl di Miami. Secondo le quote vincitore Superbowl 2020 il Lombardi Trophy andrà ai Chief ma occhio a sottovalutare Garoppolo e soci che nei playoff sono stati disarmanti. Nel match più atteso dell’anno sarà senza dubbio un duello avvincente tra un attacco stellare e una difesa di pari livello. Chi vincerà il Super Bowl 2020? Secondo i bookmaker, come detto, il Lombardy Trophy prenderà la via del Missouri. Di seguito il confronto quote vincente superbowl 2020 delle due squadre che hanno dominato l’AF e la NF:

Quote vincente Superbowl 2020: favoriti Kansas City
Bookmaker Kansas City 49ers
SNAI @1.8 @2
BWIN @1.83 @2
BETWAY @1.83 @2

Scommesse football americano: come funziona la NFL? 

Sono 32 le squadre che partecipano al torneo della NFL, suddivise nelle due conference AFC e NFC. All’interno di ogni conference le squadre partecipanti sono suddivise su base geografica in 4 division di 4 squadre ciascuna. Ogni franchigia – comunque – affronta le altre franchigie secondo questa ripartizione:

  • 6 (3 andata, 3 ritorno) contro tutte le altre squadre della propria division;
  • 4 (2 in casa e 2 fuori) contro ognuna delle quattro squadre di un’altra division della stessa conference, scelta a rotazione ogni anno (la rotazione è quindi di tre anni). Questi incontri sono detti di Intraconference.
  • 4 (2 in casa e 2 fuori) contro ognuna delle quattro squadre di una division dell’altra conference scelta a rotazione ogni anno (in questo caso la rotazione è di 4 anni). Questi incontri sono detti di Interconference.
  • 2 (1 in casa e 1 fuori) contro le squadre della stessa conference (escluse quelle della division in rotazione) che condividono lo stesso piazzamento di division della stagione precedente.

Alla fine della stagione regolare accedono ai famigerati playoff sei squadre per ogni conference:

  • le quattro squadre vincitrici della rispettiva division;
  • le due squadre con i risultati migliori tra quelle non vincitrici di division, dette Wild Card;

Si arriva alle due finali di Conference, chi vince si contende il titolo nella finale. La franchigia che vince alza il Vince Lombardi Trophy, una palla da football interamente d’argento in posizione di kick off creata dalla gioielleria Tiffany, valutata $25.000. Il trofeo venne intitolato nel 1971 al famoso allenatore di origine italiana, subito dopo la sua morte improvvisa, per ricordarne le vittorie nei primi due Super Bowl alla guida dei Green Bay Packers.

Quando si gioca il Super Bowl 2020?

Il Super Bowl nel 2020 si svolgerà domenica 2 febbraio all’Hard Rock Stadium di Miami, sarà l’undicesima volta che la finalissima si svolgerà nella capitale della Florida. È l’impianto che, ovviamente, ospita le gare interne dei Miami Dolphins. Nessuna squadra ha mai giocato una finale di NFL  nella sua città. In base alle quote vincente Superbowl 2020 e al buon senso anche in questa edizione i padroni di casa non saranno protagonisti nell’atto finale del campionato. Per dirla tutta la franchigia allenata dal capo-allenatore Brian Flores, insieme ai Cincinnati Bengals, ha letteralmente le peggiori possibilità di raggiungere la finale secondo le scommesse Superbowl.

Condividi sui social: